Non solo pazienti ma anche operatori sanitari e consulenti. In quattro, oltre ai degenti, sono risultati positivi al Coronavirus nella clinica Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana. Ad annunciarlo è il sindaco, Salvatore Di Sarno durante una diretta Facebook: «I pazienti sono stati tutti trasferiti nei Covid Hospital del territorio mentre due infermieri e due consulenti sono in quarantena nelle loro abitazioni, perché non hanno sintomi del Covid-19». La situazione sembra adesso in qualche modo arginata anche se, è chiaro, la positività per gli oltre 470 negativi potrebbe emergere entro le prossime due settimane, e lo stesso vale per gli altri operatori sanitari di cui non è ancora chiaro se siano tutti in isolamento.