Luigi Sepe ne ha fatta di strada, dalla maglia del Napoli a quella del Parma che oggi lo vede protagonista, ma il portiere non dimentica la città dove è nato. Insieme a sua moglie Annalaura, infatti, nelle scorse ore Sepe ha provveduto a fare spese alimentari per numerose famiglie bisognose di Torre Del Greco, dove è nato e cresciuto anche nei primi anni della carriera, tra beni di prima necessità e uova di Pasqua  da consegnare ai bambini delle famiglie maggiormente colpite dall’emergenza coronavirus.

Le immagini sono state pubblicate dai social dalla compagna dell’ex portiere del Napoli. «Con la speranza di strappare un sorriso a qualche bambino» il messaggio di Annalaura su Instagram. La coppia si è messa a disposizione della comunità per i giorni di difficoltà che ha toccato diverse famiglie sul territorio.