Coronavirus, da Pomigliano il sostegno via web per i bimbi autistici costretti a casa


559

L’equipe del maestro Domenico Manna del Centro Autismo ISO Musicale APS di Pomigliano d’Arco ha pensato bene di dedicare quotidianamente un sostegno a chi è più in difficoltà attraverso l’unico modo possibile in tempo di Coronavirus: video Skype per allietare per 2 ore la giornata dei bambini “unici”. «Quale occasione migliore per celebrare la Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo di domani? Negli incontri quotidiani i bambini cantano, suonano, parlano, ballano con noi e le famiglie le assistiamo con consulti e consigli psicologici per aiutarli a gestire al meglio la restrizione», spiega Manna. In un momento di così forte tensione e di limitazione degli spazi di azione, la figura del musicoterapeuta può rivelarsi vincente.



«Il Centro Autismo Iso Musicale APS nasce dall’esigenza di rispondere in maniera adeguata ai bisogni delle persone affette da Disturbi Pervasivi dello Sviluppo», aggiunge. «Attraverso l’utilizzo di attrezzature all’avanguardia, il Centro si propone l’ambizioso scopo di trovare una risoluzione alle tante problematiche dei bambini ‘unici’ attraverso la musicoterapia motoria, uno strumento utile per avvicinarsi in modo terapeutico all’autismo. La disciplina offre un valido aiuto, considerando la musica come strumento educativo, preventivo e sociale. Si propone di migliorare la socializzazione e creare un’esperienza ludica che favorisca la comunicazione», evidenzia Manna. Dall’inizio della quarantena, dunque, i terapisti del Centro assistono tutti i giorni i bambini “unici” e le loro famiglie attraverso la webcam del pc o del cellulare. Un modo per stimolare e aiutare a superare la paura del virus e della solitudine.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE