Ha portato conforto a Torre del Greco la notizia della guarigione del sacerdote 28enne, don Francesco Pinto, della Chiesa Santa Maria la Bruna. Il prete ha celebrato la messa in diretta Facebook. La sua battaglia contro il Coronavirus è durata un mese intero. È stato attaccato al respiratore per due settimane, provando il senso di soffocamento che ti fa vedere la morte in faccia. Ma ce l’ha fatta. Nell’ospedale Covid di Boscotrecase ha appreso con grande dolore della morte di due suoi parrocchiani, la signora Rosetta e il nipote Michele.

E ora prega perché don Lorenzo Pernice, parroco della Chiesa di Postiglione, che si è ammalato prima di lui, possa presto guarire e tornare alla vita normale di tutti i giorni. Don Francesco ha ricevuto il benvenuto da amici e fedeli della sua parrocchia, ma soprattutto l’abbraccio dei suoi genitori con i quali ancora vive e che non vedeva da tanti giorni. Stanno tutti bene.