Nuovo caos all’interno dell’ospedale di Boscotrecase, dove gli operatori sanitari stanno protestando per l’arrivo di mascherine non idonee al servizio contro il Coronavirus affrontato da polo specializzato.  Il personale dell’ospedale di Boscotrecase è quindi in agitazione perché sarebbero stati acquistati dei materiali sanitari non idonei per stare a contatto con pazienti in terapia intensiva e subintensiva. Medici e infermieri, assieme ai sindacati hanno dichiarato questa situazione di disagio, ed ecco quanto riporta il Mattino: «Ci mandano al massacro, ci inviano delle mascherine non adatte a proteggerci e così rischiamo di contagiare tutti e infettare le nostre famiglie». Secondo gli operatori sanitari del Covid Hospital di Boscotrecase sono arrivati dei pacchi di mascherine blu non conformi, poi ritirate