Quasi 800 persone fermate e 18 denunciate. E’ il bilancio dei controlli eseguiti in questi giorni dalle forze dell’ordine a Torre Annunziata. A fornire i dati, attraverso una nota, e’ il sindaco della citta’ vesuviana, Vincenzo Ascione, che spiega come, a fronte dei ”797 soggetti fermati” vi siano stati ”18 denunciati per essere usciti di casa senza una giusta motivazione. Sale a 29 il numero delle attivita’ commerciali controllate, mentre le persone attualmente in autoisolamento sono 55”. ”I numeri della nostra citta’ sono ancora molto contenuti – spiega il primo cittadino – ed e’ proprio per tale ragione che bisogna proseguire su questa strada. I nuovi contagi in tutto il Paese sembrerebbero essere finalmente in fase discendente, a dimostrazione dell’efficacia delle misure restrittive adottate dal Governo. Ecco perche’ e’ fondamentale non abbassare la guardia: restate a casa e uscite quando e’ veramente indispensabile. Se continueremo a comportarci in maniera responsabile, usciremo molto presto da questo incubo”. Sale intanto a quattro il numero dei cittadini di Torre Annunziata risultati positivi al tampone del Coronavirus. A confermarlo e’ il sindaco della citta’ vesuviana, Vincenzo Ascione, che attraverso un comunicato del suo ufficio staff-comunicazione sottolinea come ”al momento tre di essi sono ospedalizzati, mentre il quarto e’ deceduto lo scorso 23 marzo”.