C’è ansia nei palazzi istituzionali di San Giuseppe Vesuviano a causa del Coronavirus. Positivi il sindaco Vincenzo Catapano e dopo una settimana anche il consigliere comunale di maggioranza, Alessandro Ambrosio. Per fortuna entrambi stanno bene e sono tranquillamente in isolamento a casa. Ma è chiaro che c’è timore tra coloro che hanno avuto i contatti. Tra questi, oltre agli altri esponenti politici, anche i vigili urbani, a partire dal comandante Raffaele Tortora che da una settimana, insieme a metà Corpo cittadino della polizia municipale, si trova in quarantena ed in attesa di un tampone che non è stato mai effettuato. «Li stiamo chiedendo da giorni», fa sapere l’assessore Marica Miranda tra i pochi ad avere effettuato il test per fortuna risultato negativo.