Pompei piange la sua settima vittima del Coronavirus, un conto salatissimo. Si è spento infatti Ciro Rosa, 59 anni, imprenditore nel settore florovivaistico e conosciuto in tutto l’ambiente oltre che molto noto nella città mariana. Il fiorista è deceduto all’ospedale di Scafati dove era stato trasferito in terapia intensiva dopo il tampone positivo e la conseguente dispnea.

Secondo quanto appreso, l’uomo sarebbe rimasto contagiato nel reparto di chirurgia dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove nelle scorse settimane era stato al capezzale del suocero ricoverato: un focolaio, quello dell’ospedale nocerino, dove si contano diversi contagi e tre vittime del Covid-19. Una notizia, quella della morte di Ciro Rosa, che ha gettato la comunità pompeiana nello sconforto. Ieri, infatti, il paziente aveva fatto registrare un lieve miglioramento, salvo vedere poi la situazione precipitare.