Home Cronaca Chiusa fabbrica di Pomigliano: produceva gel igienizzante inefficace contro il Coronavirus

Chiusa fabbrica di Pomigliano: produceva gel igienizzante inefficace contro il Coronavirus

La Guardia di finanza di Salerno ha sequestrato 3.700 litri di sapone antibatterico ‘tarocco’. I militari della Compagnia di Agropoli, nel corso di un controllo in un supermercato, tra i prodotti posti in vendita, hanno notato diversi flaconi di un detergente la cui etichetta riportava il simbolo di una croce rossa, in genere utilizzato nella commercializzazione dei cosiddetti presidi medico-chirurgici, specificando una funzione igienizzante e antibatterica. Da una prima analisi delle confezioni, i finanzieri hanno scoperto che il prodotto era stato messo in commercio da una piccola fabbrica di Pomigliano d’Arco priva dell’autorizzazione sanitaria prevista.

Le Fiamme Gialle hanno quindi sottoposto a sequestro 1.326 flaconi da 700 ml di sapone e contestualmente si sono recati presso la societa’ produttrice, dove hanno messo i sigilli a una cisterna in acciaio contenente circa 1000 litri di sapone igienizzante pronto per l’imbottigliamento, 340 flaconi di sapone gia’ confezionato e 32.000 etichette riportanti il logo del falso presidio medico e la falsa funzione antibatterica. Inoltre, sulla base dei documenti di vendita, i finanzieri sono riusciti a risalire a tutti i clienti del produttore, sequestrando altri 2.190 di flaconi in un supermercato di Salerno. Il produttore e i due commercianti sono stati denunciati alla procura di Vallo della Lucania per frode nell’esercizio del commercio e rischiano la reclusione fino a due anni o la multa fino a euro 2.065.

Exit mobile version