Identificato e denunciato un 30enne di Nola accusato di aver messo in atto la truffa dello specchietto a Montella. L’uomo è accusato di aver simulato un sinistro stradale, addossando la responsabilità del danneggiamento del suo specchietto ad una donna del posto. Ma la vittima ha sporto denuncia ai Carabinieri, che hanno avviato una indagine. Il Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Montella ha raccolto elementi e immagini delle telecamere di videosorveglianza, individuando il presunto responsabile, già gravato da specifici precedenti di polizia. A carico del trentenne è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per la truffa dello specchietto a Montella.