Parto record nel Vesuviano, nasce Antonia di 5 chilogrammi


5301

Esiste un modo per esorcizzare la morte? È possibile arginare la sofferenza e mitigare il dolore che tutti, indistintamente, stiamo vivendo in questo periodo? Difficile trovare una risposta che soddisfi il peso della domanda. Eppure è bastata una telefonata ad un’amica per scoprire che la vita, ancora una volta, si è imposta con tutta la sua prepotenza, vincendo su ogni cosa. Antonia Coppola è figlia della nostra Poggiomarino, venuta al mondo lo scorso 13/03/2020 presso il ”Pineta Grande Hospital” di Castel Volturno alle ore 14,29. A rendere ancora più straordinario l’evento è il peso della piccola: 5 chilogrammi per 54 cm di lunghezza. Un parto record, eseguito dal ginecologo, il dott. Filippo Fontana. I genitori, Anna Izzo e Michele Coppola non si aspettavano il suo peso, anche se all’ultima visita, poco prima del parto, i medici avevano predisposto il cesareo perchè la piccola superava i 4 chilogrammi. ”Difficili e dolorosi i giorni successivi al parto”, mi ha raccontato Anna al telefono, trascorsi a prendersi cura, notte e giorno, della sua bambina, come se il cordone non si fosse mai spezzato, ma spostato accanto al suo letto, nella culletta n. 293. Ai nonni materni Salvatore Izzo e Giuseppina Erba, a quelli paterni Gennaro Coppola e Antonio Avino, famiglie note nel vesuviano, agli zii Rita, Francesca, Felice e sua moglie Lina, ai cuginetti Salvatore ed Anna, vanno i nostri auguri.



Ma l’augurio va a tutti i bambini che, come Antonia, sono nati durante questo periodo, vissuto all’ombra del pericolo di contagio, affinchè possano infondere in noi adulti, la speranza in un futuro in cui ”tutto andrà bene”. È dalla loro forza, dal loro coraggio, dalla loro capacità di attraversare la tempesta senza paura che dobbiamo ripartire. A noi resta l’arduo compito di imparare a governare la nave.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE