Ospedale di Boscotrecase già strapieno: bloccati i ricoveri per Coronavirus


1617

È già emergenza nel Covid Hospital di Boscotrecase, già strapieno sia nei posti di terapia intensiva e quelli di subintensiva a causa del numero sempre crescente di pazienti dell’area vesuviana, nolana, sorrentina e di una parte della provincia di Salerno e di Napoli città da cui vengono dirottati pazienti visto lo stato di saturazione del Cotugno e del Monaldi. Dunque «I ricoveri Covid-19 all’ospedale di Boscotrecase sono stati bloccati. Il presidio è già saturo. Uno scenario che avevano giù previsto e denunciato. Rinnoviamo l’appello al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: si usi subito, senza perdere altro tempo, l’ospedale Maresca di Torre del Greco per l’attivazione del centro Covid-19». È quanto chiedono Carmela Rescigno, responsabile nazionale Sanità di Fratelli d’Italia, e Alessandra Tabernacolo, consigliere comunale di Fratelli d’Italia nel comune di Torre del Greco. «Basta perdere tempo. Si segua l’esempio di Milano: c’è l’area della mostra d’Oltremare libera. La Regione Campania allestisca un centro Covid regionale», aggiungono. A Boscotrecase, per i casi gravi, sono previsti 40 posti letto al momento tutti occupati.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE