Un dipendente Eav (Ente autonomo Volturno), società del trasporto pubblico in Campania, è risultato positivo al Coronavirus. A rivelarlo, su Radio Crc, lo stesso presidente dell’azienda, Umberto De Gregorio: “Sto per firmare un ordine di servizio, essendoci stato un episodio conclamato di positività di un nostro operatore che, fortunatamente, sta bene, all’interno della sede di Poggioreale, dove lavoravano pochi addetti, adesso tutti in quarantena”, ha detto. “Viviamo in due mondi paralleli: chi continua a lavorare garantendo le norme di sicurezza e chi – ha spiegato – continua a lavorare in maniera sommessa, cioè tutto il mondo del precariato. Molti operatori sanitari, senza Cumana sono davvero in difficoltà, quindi, stiamo cercando di istituire un servizio di bus dedicato perché il problema va risolto, non possiamo lasciar scoperte queste persone che stanno dando l’anima per la nostra salute”. “Abbiamo recuperato mille mascherine, ma il problema è serio: per quanto non siano obbligatori – ha concluso – c’è un grave problema di approvvigionamento. Mi rendo conto che la priorità va agli operatori sanitari, nonostante il nostro sia un servizio civile. C’è un altro problema che iniziamo a sentire, e cioè quello del personale che ha paura”.