«C’è il terzo caso di Coronavirus a Somma Vesuviana. Dobbiamo stare a casa!!!». Lo ha annunciato ora il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, nel napoletano. «Il popolo sommese è eccezionale e gran parte sta rispondendo bene ma c’è una parte della popolazione come i ragazzi che se ne frega di quanto da settimane stiamo chiedendo. Chiedo ai familiari di questi ragazzi di aiutare le istituzioni a far comprendere ai loro figli che questo è il momento di stare a casa. Gli anziani hanno sicuramente bisogno di fare quattro passi a piedi ma purtroppo questo è il momento di non uscire. Vedo ancora tante auto in giro – ha proseguito Salvatore Di Sarno – soprattutto nelle periferie. Mi hanno detto che lungo la zona alta di Somma, dunque sulla Montagna in località Castello abbiamo ancora coppie che escono insieme. Mi hanno detto di persone che vanno nelle case per fare i parrucchieri, i barbieri, le estetiste. Non si può fare. Ora basta, dobbiamo stare a casa».