Acquatec, di concerto con L’Amministrazione Comunale, comunica alla cittadinanza, che
nell’ambito delle misure previste dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri recanti
misure atte al contenimento del contagio da Covid-19 e unitamente a quanto disposto dalle
ordinanze e dalle disposizioni dettate degli Enti competenti, ha prontamente provveduto ad
adottare misure aziendali finalizzate a garantire la continuità dei servizi erogati nel rispetto della tutela del proprio personale e di tutti gli utenti serviti. Le disposizioni sono relative al corretto utilizzo delle Case dell’Acqua durante l’emergenza Coronavirus da parte della cittadinanza. I comuni interessati dell’Area Vesuviana e Nolana sono: Torre Del Greco, Boscoreale, Boscotrecase, Terzigno, Poggiomarino, Striano, Palma Campania, San Gennaro Vesuviano, Saviano, Sciasciano, Liveri, Camposano, Cimitile, Mariglianella, Sant’Ananstasia, Pomigliano D’Arco, Cercola, San Sebastiano Al Vesuvio.

L’azienda, che gestisce le case dell’acqua ubicate nel Comune, informa che la sanificazione
esterna viene effettuata regolarmente e che l’acqua erogata dalle casette è sottoposta alla
disinfezione costante a mezzo raggi ultravioletti ubicati all’interno degli ugelli erogatori e di un sistema automatico che si attiva ogni 24 ore che la sanifica, scongiurando qualsiasi
contaminazione della stessa. Le postazioni di erogazione, ossia i vani dove si poggiano le bottiglie, sono posti gli uni dagli altri ad una distanza tale da evitare ogni forma di assembramento. Acquatec consiglia, a tutela ulteriore del cittadino, di rispettare la fila in maniera ordinata aspettando il proprio turno, di indossare la mascherina ed utilizzare guanti monouso.