San Giuseppe Vesuviano, il sindaco: «La scuola si recupera». E arriva il volantino in cinese


4154

«Un’ora di lezione perduta può essere recuperata, una vita umana no». Lo ha detto Vincenzo Catapano, sindaco di San Giuseppe Vesuviano in merito alla necessità di tenere chiuse le scuole. «Ho emanato – spiega – una ordinanza di chiusura delle scuole non perchè avessi una qualsiasi ragione superficiale – ha affermato – ma va detto prima di tutto che nella mia città è ospitata una comunità molto forte e numerosa di cinesi, sono 1381 quelli censiti». Ed in tal senso è stato stampato un volantino in cinese proprio per avvisare sui comportamenti da tenere.



«In secondo luogo – ha aggiunto Catapano – va detto che molti di questi cittadini della Repubblica Popolare Cinese sono stati nel loro Paese d’origine alcune settimane fa per il Capodanno e hanno fatto rientro prima che fossero bloccati gli aerei, ma altri stanno rientrando in questi giorni attraverso scali terzi a Dubai, Francoforte, Parigi. Questi ragazzi frequentano le nostre scuole, di ogni ordine e grado – ha proseguito – e un sindaco che ha il compito di salvaguardare la salute dei propri cittadini e ovvio che si ponga il problema. “Non spetta a me decidere se le scuole devono essere chiuse anche in altri Comuni – ha concluso – io ho adottato questa decisione per una questione di responsabilità».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE