A San Gennaro Vesuviano i carabinieri del Nas, unitamente a personale del distretto sanitario 52 dell’Asl Napoli 3 Sud, hanno eseguito le seguenti verifiche igienico-sanitarie: in un “minimarket etnico sito in via Roma, a conclusione della quale hanno proceduto a comminare una “diffida” per delle carenze strutturali riscontrate nel corso del controllo; un minimarket etnico sito in Piazza Margherita, a conclusione della quale hanno proceduto a sequestrare amministrativamente 300 chili di alimenti  in quanto privi di rintracciabilità alimentare; chiudere amministrativamente l’intera attività per “gravi carenze igienico sanitarie” riscontrate nel corso del controllo e per l’omessa notifica all’autorità competente dell’avvio dell’attività dello stabilimento alimentare.