Gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di Salvatore Perfetto e Mariarca Camelia, entrambi di Torre del Greco, responsabili a vario titolo di usura ed estorsione. L’indagine traeva spunto dall’arresto di Perfetto, eseguito nel mese di settembre 2019 poiché responsabile dell’agguato nei confronti di Antonio Pandolfi, ferito con un colpo di pistola alla gamba destra.

Dalle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, è emerso che Perfetto prestava denaro alle vittime pretendendo un interesse mensile del 10% (120% su base annua) e arrivando a minacciare, intimidire e percuotere le sue vittime in caso di ritardi nei pagamenti.