Si è rinchiuso nella classe e non voleva più uscire pur di non tornare a casa. È accaduto sabato mattina al liceo Cristoforo Colombo di Marigliano. Protagonista un alunno 15enne di Pomigliano d’Arco che in mattinata insieme alla madre aveva subito violenze da parte del padre. Solo il pensiero di tornare a casa gli ha dunque provocato l’incredibile reazione. Sul posto la polizia municipale che ha raccolto la denuncia del ragazzo pomiglianese avvisando il tribunale dei minori di Nola. Per un periodo è stato disposto l’allontanamento del padre dal figlio e dalla moglie in attesa di portare avanti le indagini.