Il maresciallo maggiore Angelo Cardone è il nuovo comandante della stazione dei carabinieri di Poggiomarino. Dopo la recente promozione che ha visto il luogotenente Andrea Manzo passare alla carica di sottotenente, in città arriva una nuova guida per la locale Benemerita. Classe 1972, Cardone nel 1991 entra nell’Arma dei carabinieri e dal 1993, dopo aver conseguito la laurea in scienze dell’amministrazione all’università di Siena, diventa sottoufficiale prestando il suo servizio in territori difficili e di frontiera come Genova, La Spezia, Roma e Napoli (dove ha lavorato nei territori di San Giovanni a Teduccio, Poggioreale e Ponticelli). Dopo essere stato in giro per l’Italia, dal 2004 rientra in Campania dove lavora al Comando provinciale di Napoli sezione logistica, per poi operare nel nucleo comando di compagnia di Poggioreale dove si dedica particolarmente alla lotta della criminalità organizzata ed alla ricerca dei latitanti. Successivamente viene trasferito nel nucleo investigativo della Compagnia di Torre Annunziata, affinando la sua esperienza nel lavorare in territori difficili e da ultimo, dal 3 febbraio, viene nominato come nuovo comandante della stazione dei carabinieri di Poggiomarino.

«Sono orgoglioso di essere stato scelto quale comandante di questa stazione, territorio difficile che è stato ben gestito dal tenente Andrea Manzo, colgo l’occasione per ringraziarlo del lavoro fin qui svolto. Cercherò di gestire al meglio questa stazione, come ho ribadito al sindaco e ai miei superiori offrirò la massima disponibilità e vicinanza alla cittadinanza alla lotta e prevenzione di qualsiasi episodio di delinquenza. Inoltre volevo ringraziare anche il maresciallo Ambrosio che ha retto fin qui questa stazione in questo periodo di vacatio», dice il comandante Cardone.