Home Notizie Parcheggi in aeroporto: consigli per risparmiare

Parcheggi in aeroporto: consigli per risparmiare

Quali sono gli accorgimenti da adottare per trovare il miglior parcheggio in aeroporto disponibile al prezzo più conveniente? Il primo consiglio è quello di affidarsi il più possibile al web, per esempio per consultare le recensioni che si possono trovare su Internet. È bene ricordare che di solito le recensioni negative spiccano rispetto a quelle positive. Google Maps, inoltre, è un valido strumento per scoprire dove si trova con esattezza il parcheggio, capire come ci si arriva ed esplorare la zona nel suo complesso. Scegliendo di prenotare online, in più, si ha l’opportunità di risparmiare rispetto al prezzo di listino, in virtù di particolari codici sconto.

Le buone pratiche da adottare

Ma qual è il momento più indicato per prenotare? In linea di massima, prima lo si fa è meglio è. È chiaro, infatti, che se ci si muove in anticipo si può contare su una scelta molto più ampia e su un maggior numero di opzioni a disposizione. Così, si può trovare il posto auto che si desidera, sia esso al chiuso o scoperto, beneficiando di tutti i servizi più utili, come per esempio la videosorveglianza attiva 24 ore su 24. In ogni caso occorre prestare attenzione a tutte le condizioni contrattuali riportate e leggerle con la massima cura, soprattutto in relazione al tipo di offerta. Una volta lasciata la macchina al parcheggio, conviene fotografarla da più lati, immortalando lo stato della parte posteriore e di quella frontale, degli specchietti, delle fiancate, del cofano e del cruscotto all’interno. È importante, però, che tali immagini permettano di capire che gli scatti sono stati realizzati all’interno del parcheggio, così da prevenire eventuali potenziali contestazioni.

Parcheggiare in aeroporto: sì, ma facendo attenzione a…

Qualora si sia obbligati a fornire le chiavi del veicolo, è utile fare una foto anche al contachilometri, adottando pure in questo caso la precauzione di inserire uno sfondo riconoscibile. Il libretto di circolazione non dovrebbe essere lasciato in auto: meglio essere cauti da questo punto di vista. Lo stesso dicasi per gli eventuali oggetti di valore conservati in macchina e per i documenti. Prima di portare a termine la prenotazione, invece, è preferibile appurare quanto cambierebbe il prezzo del parcheggio qualora il volo fosse in ritardo e controllare la distanza tra il parcheggio e l’aeroporto, che comunque in genere viene coperta da un servizio navetta.

Come si prenota un parcheggio online

Che si tratti di prenotare il parcheggio di Fiumicino, di Linate, di Orio al Serio o di qualsiasi altro aeroporto, ci sono alcuni aspetti comuni che vanno sempre tenuti in considerazione. Per esempio occorre sapere che si può acquistare il posto auto con un anticipo massimo di 180 giorni e un preavviso minimo di 8 ore. Dopo che la prenotazione è stata completata, si riceve un messaggio di posta elettronica di conferma che contiene un codice Pin che permette l’accesso al parcheggio ed eventualmente le istruzioni da seguire per raggiungerlo.

I costi dei parcheggi in aeroporto

I costi variano, come ovvio, in base al numero di giorni di permanenza, che di solito va da 1 a 31. Tuttavia per i clienti che lasciano la propria macchina in sosta per periodi più lunghi possono essere previste delle tariffe ad hoc che in proporzione sono più convenienti rispetto a quelle standard. Il pagamento può essere effettuato online o sul posto: in questo secondo caso, le colonnine di uscita permettono di utilizzare unicamente una carta di credito abilitata, mentre se si desidera pagare in contanti si può fare riferimento agli operatori in cassa o alle casse automatiche. All’atto della prenotazione, è necessario indicare la targa e il modello del veicolo, specificando anche la data prevista per la partenza e quella per il ritorno.

Perché usare Parkos

Quando si è alla ricerca di un parcheggio Fiumicino aeroporto, piuttosto che a Malpensa, a Orio al Serio o più in generale di un posto auto nei dintorni di qualsiasi aeroporto italiano, si può approfittare della comodità di Parkos.it. Si tratta di un comparatore di prezzi che mette a disposizione le migliori tariffe low cost per i parcheggi per lunghe soste o per brevi soste. Nel momento in cui viene effettuata la prenotazione online, il prezzo è bloccato: così si sa già quanto si dovrà pagare per il parcheggio Fiumicino aeroporto. Si può scegliere se andare direttamente al parcheggio, per poi essere trasferiti al terminal a bordo di un bus navetta gratuito, o se recarsi in aeroporto per lasciare la propria macchina a un addetto del parcheggio che si occuperà di andare a posteggiarla dove stabilito.

Exit mobile version