Stuprata dal branco più volte a soli 10 anni. È l’incubo che ha vissuto una bambina del piano Napoli di Boscoreale, violentata da una banda di sei ragazzini dai 10 ai 13 anni. La notizia è riportata da Metropolis e si parla di un primo abuso di gruppo consumato in uno scantinato del rione popolare vesuviano. La prima volta in estate, la seconda volta nel dicembre scorso. Presa e trascinata con la forza in un abisso fino a quando la ragazzina, stanca di subire in silenzio, avrebbe raccontato tutto prima ai genitori, poi alle forze dell’ordine. Immediate le indagini della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Napoli. I componenti della banda di ragazzini avrebbero anche registrato gli orrori consumati in quello scantinato anche con foto e video.