Una grossa voragine si è aperta nel cuore del Chiostro del Santuario di Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia. A riportarlo è Il Mattino che mostra l’inquietante fotografia di una buca enorme che continua ad allargarsi in maniera che sembra molto pericolosa. Al momento, e chiaramente, si è deciso di evitare l’accesso di persone terze in quella zona.

Secondo quanto appreso il cedimento sarebbe dovuto ad alcuni lavori compiuti circa vent’anni fa, un errore che avrebbe reso friabile quella zona della pavimentazione generando i problemi di questi giorni. Il Priore Alessio Romano ha chiesto quanto prima di intervenire, mentre intanto una decisione è stata già presa, ed è inevitabile: niente fujenti in quell’area per il Lunedì in Albis tra circa 40 giorni, sperando intanto che lo scenario non diventi più pericoloso.