Licenziati dal Vulcano Buono di Nola, in due protestano sul tetto del centro commerciale


2897

Sono saliti sul tetto del centro commerciale Vulcano Buono di Nola per protestare dopo il licenziamento. Si tratta di due operai dei cinque della Gi.Zeta che operavano all’intero della galleria di negozi il cui rapporto con l’azienda è finito a gennaio. In due per attirare l’attenzione sulla loro vicenda si sono arrampicati con non poco pericolo fino in alto all’ingresso “Sorrento”. Con loro il sindaco Ugl, che ha spiegato: «Abbiamo impugnato i licenziamenti, per cui ora sarà la magistratura ad occuparsene direttamente. Tuttavia noi chiediamo che i cinque lavoratori vengano ricollocati al più presto, visto che esistono certamente gli spazi perchè questo possa avvenire». I cinque operai si occupavano di recuperare i carrelli lasciati lungo il centro commerciale, di ripulirli e riporli in ordine.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE