La moglie dell’oculista della clinica di Pompei: «Mio marito ucciso dall’albero, nessuna fatalità»


10927

Non ci sono a sentire parlare di semplice fatalità. A parlare è la moglie di Gioacchini Mollo, l’oculista 61enne rimasto ucciso la settimana scorsa a Cava de’ Tirreni da un albero crollato a causa del vento forte. Il medico, originario di Torre Annunziata ed in servizio alla clinica Maria Rosaria di Pompei, stava passeggiando con il suo labrador quando è stato colpito dall’albero. Per la moglie Rosanna Avagliano, sentita da Il Mattino «non può trattarsi di una semplice fatalità». «Vogliamo che si faccia luce sulla vicenda», dice ancora la donna. Quel giorno era chiusa la villa comunale cavese e sull’albero caduto, a quanto pare, erano stati condotti degli studi che ne avrebbero garantito la sicurezza.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE