Arrivavano dalla vicina Torre Annunziata e nelle aree all’aperto e nel parcheggio del centro commerciale La Cartiera, parte chiaramente lesa di questa triste vicenda, erano l’incubo dei coetanei tutto per guadagnare pochi spiccioli, ma soprattutto probabilmente per sentirsi come i boss. Otto membri della babygang, tutti sotto ai 14 anni, sono stati identificati dalla polizia di Pompei grazie anche alla preziosa collaborazione della galleria di negozi che in questo modo ha tentato di garantire la sicurezza ai propri avventori. A darne notizia è Il Mattino. Al momento i componenti della banda sono stati riaffidati ai genitori ma sulla vicenda è al lavoro il tribunale dei minori. L’ultimo colpo della serie ai danni di un 12enne a cui è stato rapinato il telefono poi rivenduto per qualche euro.