Boscoreale, ragazzina in un lago di sangue: aveva tentato il suicidio tagliandosi le vene


1701

Avrebbe provato a tagliarsi le vene per poi chiedere aiuto per fortuna quando era ancora in tempo. È successo nei giorni scorsi a Boscoreale nella zona di Via Settetermini. A raccontarlo è Il Corrierino. Protagonista una minorenne che ha chiesto aiuto alla polizia municipale dopo essersi inferta diverse ferite ai polsi con una lama. Per fortuna, pur perdendo molto sangue, l’adolescente non ha reciso in maniera irrimediabile le vene, così è stata curata all’ospedale di Boscotrecase. A quanto pare, a spingere la ragazza ad un gesto così estremo, sarebbe stata una delusione d’amore.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE