Boscoreale, provini hard ai minori: l’agente di spettacolo Luis Arsenio a processo


3079

Era finito anche a Le Iene che lo avevano smascherato, ed ora è sotto processo. Si tratta di Luis Arsenio, Luigi all’anagrafe, che scherzo del destino si definisce la “Iena della moda”. L’accusa è di aver chiesto provini hard anche ai minori, facendoli spogliare con il sogno di una carriera nel settore. Tutto parte da Boscoreale e dall’agenzia di Arsenio, “Zero Model Agency”. Vittima un 17enne che ha vuotato il sacco prima ad Italia Uno poi nelle sedi giudiziarie.



I fatti già raccontati da Le Iene sono pesanti, e chiaramente ora bisognerà attendere i tre gradi di giudizio per accertare la realtà. «Inizialmente con l’asciugamano che copriva le parti intime, sino ad arrivare a chiedermi di masturbarmi in video e di inviarglieli», raccontava a Veronica Ruggeri una vittima. «I ragazzi per i casting devono inviare video che comprendono anche nudo integrale», ammetteva subito Luis. «Però cara, il nudo fa scandalo!».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE