Amitrano sfiduciato da 11 consiglieri, Pompei resta senza sindaco


491

Undici consiglieri comunali hanno firmato ieri sera la sfiducia nei confronti del primo cittadino di Pompei, Pietro Amitrano, silurando l’amministrazione comunale. La tensione in consiglio comunale era palpabile già da diversi mesi. La maggioranza a sostegno di Amitrano sembra essersi dissolta a causa dei dissidi col Pd, che ha deciso di voltare la faccia al sindaco, al punto che 4 consiglieri dem hanno contribuito alla fine della consiliatura firmando la sfiducia. Tra questi anche Luigi Lo Sapio, figlio del segretario cittadino Carmine Lo Sapio, tra i principali artefici dell’addio di Amitrano allo scranno di sindaco di Pompei. Ora passa al Prefetto, che dovrà indicare il commissario a cui spetterà il compito di guidare il Comune fino alle prossime elezioni. Le ipotesi sono tre: già questa primavera, in autunno o tra un anno.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE