Nove medici dell’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno sono indagati per la morte di una donna di Ottaviano, la 54enne Anna Piccolo, deceduta lo scorso 26 gennaio dopo essere stata sottoposta a ben tre interventi. Come riporta “Il Mattino”, l’altro pomeriggio è stato conferito a un medico legale l’incarico di effettuare l’autopsia sul corpo della donna. L’accusa per i nove professionisti è di omicidio colposo. Adesso bisognerà comprendere e stabilire quanto sia alta la lor responsabilità in merito al decesso della 54enne, una morte che ha sconvolto una vasta comunità dell’area vesuviana.

Nel mirino degli investigatori sono finiti due rianimatori e sette medici. Stando al quadro clinica, la signora Piccolo era già sottoposta a un ciclo di chemio dato che era malata di cancro all’utero. Questo però non basterebbe a salvare la posizione dei medici, soprattutto dopo la denuncia della famiglia di Anna Piccolo di cui questa mattina si sono tenuti i funerali presso il Santuario di San Giuseppe Vesuviano.