Stop allagamenti, 130mila euro a Somma Vesuviana per i lavori


367

Centotrentamila euro per la spesa relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio comunale, nonché per investimenti sulle strade cittadine, sempre nell’ottica di intervenire per renderle più sicure per auto, moto e pedoni. I soldi arriveranno nelle casse del comune di Somma Vesuviana direttamente dal Ministero dell’Interno grazie alla concessione di un contributo erariale che ha reso assai soddisfatto il sindaco Salvatore Di Sarno e l’intera sua squadra di governo locale, che porta a casa in questo inizio anno un nuovo importante finanziamento. I contributi, spiegano dalla casa comunale, serviranno nello specifico «all’efficientamento energetico, ivi compresi interventi volti all’efficientamento dell’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili; allo sviluppo territoriale sostenibile, ivi compresi interventi in materia di mobilità, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche». Altre buone notizie di questi giorni sono l’ottenimento di 20mila euro per l’acquisto di attrezzature, macchinari e mezzi di protezione civile e ulteriori 63mila euro concessi da parte del Ministero del MIUR per le indagini e le verifiche dei solai di alcuni edifici scolastici locali.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE