San Giuseppe Vesuviano, altro negozio svaligiato: è allarme tra le attività del centro


9491

«Negli ultimi mesi si sono verificati molteplici furti, atti vandalici e criminali alle attività del nostro paese». Comincia così l’allarme lanciato da Antonio Borriello, consigliere comunale del gruppo Vocenueva, che nelle scorse ore ha portato l’attenzione pubblica sul tema dei furti e dei danneggiamenti che stanno colpendo il comune vesuviano. Ultimo, in ordine di tempo, quello ai danni di un negoziante di Piazza Garibaldi, nuova vittima di un elenco che si va allungando. Proprio per questo Borriello e gli altri componenti della minoranza consiliare hanno annunciato di voler scrivere a tutti gli organi preposti affinché si mettano in campo risposte adeguate a garantire maggiore sicurezza ai cittadini. «È il centro ad essere preso maggiormente di mira dai delinquenti. Una situazione che sta mettendo in allarme i negozianti e tutti i cittadini, che manifestano forti preoccupazioni e chiedono maggiore controllo. Le azioni criminali che si stanno ripetendo rischiano di disincentivare chi ha investito e sta continuando a farlo anche in questi giorni a San Giuseppe Vesuviano, creando lavoro e contribuendo a rendere il centro più vivibile e frequentato. Dove ci sono molte attività c’è bisogno di maggiore presenza da parte dello Stato, per evitare fenomeni criminali o comportamenti incivili che purtroppo si verificano soprattutto nel fine settimana» ha detto Borriello, che lancia la sua ricetta: predisporre un’attività di presidio nelle ore serali e notturne ad opera della polizia municipale e di tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio. «Su questo punto ci saremmo aspettati maggiore attenzione da parte del sindaco e dell’amministrazione comunale» ha lamentato Borriello.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE