Risparmiare sulla bolletta della luce: i consigli indispensabili


475

Che accorgimenti si possono mettere in pratica per riuscire a risparmiare sulla bolletta della luce? Il ricorso alle lampade led è senza dubbio un ottimo primo passo, ma ci sono anche altri comportamenti che vale la pena di adottare per ridurre i consumi e, di conseguenza, tagliare sui costi. Le abitudini sbagliate della vita quotidiana possono essere corrette senza troppe difficoltà con un pizzico di attenzione in più: per esempio, quando ci si trasferisce da una stanza all’altra della casa, è fondamentale ricordarsi di spegnere la luce nell’ambiente che si sta lasciando.



La potenza delle lampadine

Un altro aspetto a cui occorre prestare attenzione è quello che riguarda il livello di potenza delle lampadine: è opportuno capire qual è quello più adeguato in funzione delle caratteristiche dell’ambiente di destinazione. In camera da letto, per esempio, non ha senso utilizzare una lampadina molto potente, non solo perché consumerebbe più del necessario, ma anche perché si potrebbe rivelare fastidiosa per la lettura e per gli occhi. Per fare in modo che l’efficienza delle lampade sia sempre ottimale e che l’illuminazione non si riduca con il passare del tempo, è bene pulire la loro superficie di tanto in tanto con un panno umido, in modo da eliminare la polvere che potrebbe compromettere la capacità illuminante.

La scelta degli impianti di illuminazione

Il risparmio sulla bolletta passa anche dalla scelta di soluzioni di illuminazione in grado di garantire gli standard di qualità più elevati. Le Lampadine proposte da Lampadadiretta.it, per esempio, rappresentano una certezza da questo punto di vista, sia perché sono convenienti sotto il profilo economico sia perché sono eco-sostenibili. Lampadadiretta è un punto di riferimento in tutta Europa nel settore dell’illuminazione per la vendita online. Il catalogo comprende brand di prestigio come Osram, Noxion e Philips, così che gli acquirenti possano essere certi di beneficiare della massima sicurezza ed efficienza.

Le lampadine per il risparmio energetico

In vista della scelta delle lampadine per il risparmio energetico, sono numerosi gli aspetti che vale la pena di tenere in considerazione, inclusi quelli di carattere estetico. Dal colore della luce, che può essere calda gialla o bianca fredda, dipende – infatti – il comfort che una stanza può offrire. Per ciò che riguarda i consumi, invece, è necessario prestare la massima attenzione alla classe energetica e accertarsi di scegliere solo prodotti di provenienza certificata, tali da garantire standard di qualità ottimali. Le lampade led sono di classe energetica A, se non addirittura A+, ed è per questo motivo che sono in grado di offrire un risparmio energetico eccezionale.

Le lampade con il dimmer

Il consiglio degli esperti, poi, è quello di propendere per le lampade led moderne dotate di dimmer, grazie a cui è possibile regolare il livello di intensità luminosa. Si tratta di una peculiarità di grande importanza, visto che consente di ottimizzare il fascio di luce in base alle specifiche esigenze contingenti, evitando tutti gli sprechi.

La tecnologia led è vantaggiosa: ecco perché

Le caratteristiche che rendono vantaggiosi e desiderabili i led non sono certo poche, a cominciare dalla lunghezza della vita utile delle lampadine che si basano su questa tecnologia: nettamente superiore a quella delle lampadine a fluorescenza o delle lampadine a incandescenza. Una luce led in genere è in grado di durare per decine di migliaia di ora, e quindi per molti anni. La durata di queste lampadine è prolungata dalla scarsa suscettibilità agli urti, alle vibrazioni e all’umidità che deriva dal ricorso a materiali termoplastici. Inoltre, il led fa sì che l’energia che viene prodotta non venga dispersa come calore ma sia sfruttata per l’illuminazione. Una lampadina tradizionale, infatti, se rimane accesa per lungo tempo scotta: una a led no.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE