«L’allenatore del Real Poggiomarino mi ha schiaffeggiato», il mister: «Falso, querelo tutti»


2797

La partita di Eccellenza tra Nuova Napoli Nord e Real Poggiomarino ha avuto un seguito poco piacevole. Ieri sera il club di casa sui social denuncia un grave episodio accaduto durante la gara, la cui descrizione viene riportata integralmente in una nota diffusa dalla società napoletana: «Dopo l’episodio successo stamattina durante la gara della Nuova Napoli nord VS Real Poggiomarino il Presidente Sinigaglia Carmine ha voluto anch’essi esporre la sua parola sull’episodio indegno e scandaloso: “Sono veramente disgustato di questo calcio distrutto da persone indegne e incompetenti, oggi durante la gara ho visto una scena allucinante, un mio calciatore chiedeva alla panchina avversaria un pallone per metterlo in campo ,ma il mister Teta del Real Poggiomarino dava un grossissimo schiaffo con spintone al mio calciatore Ruocco Ciro di anni 18 senza nessun tipo di ragione che l’abbia spinto a questo gesto violento e schifoso, a questo punto il papà del calciatore ha esporto subito denuncia contro questo egregio mister, a questo punto visto che nessuno abbia avuto un po’ di buon senso di dare le giuste punizioni sto valutando di lasciare questo mondo malatissimo del calcio mi vedo sperduto e abbandonato senza giustizia e senza nessuna soddisfazione sono tutti contro di me e contro la mia squadra senza nessun motivo mi sento solo contro tutti». Accuse pesantissime, con parole fortissime a cui la società di Poggiomarino ha risposto con forza ma usando termini più appropriati.



In mattinata, infatti, il Real Poggiomarino ha rispedito al mittente le accuse, comunicando ufficialmente e «smentendo categoricamente l’accaduto, trattandosi di una notizia completamente falsa e priva di qualsiasi fondamento, costituendo soltanto un semplice accanimento della squadra flegrea nei confronti del nostro allenatore, il quale non si è assolutamente reso protagonista della condotta ad egli ascritta. La nota della Nuova Napoli Nord riferisce di una fattispecie verificatasi “in un frangente di gioco” pertanto nel corso della gara, davanti agli occhi di tutti, peccato che questo schiaffo non è stato visto nè dall’arbitro, nè dai guardalinee e nè dai calciatori in campo, un evento del genere avrebbe dovuto quanto meno generare un minimo di discussione, mentre invece in campo non è successo praticamente nulla. Per come raccontato dalla Napoli Nord, Teta durante la gara ha dato uno schiaffo a Ruocco, nessuno l’ha visto, la gara è proseguita senza problemi e Ruocco non ha detto nulla di questo schiaffo “invisibile” facendo proseguire la gara tranquillamente, e poi a fine partita denunciare tutto, senza avere alcuna prova, alcun video, alcuna immagine del presunto accaduto. Pertanto, il Real Poggiomarino con il proprio allenatore Angelo Teta adirà le vie legali per tutelare l’immagine del proprio tecnico profondamente danneggiata da una così infamante accusa».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE