È sceso dall’auto e ha lanciato il copertone nel vicolo, nei pressi della Chiesa del Sacro Cuore di Gesù a via Luigi Palmieri, credendo di poterla fare franca, perché non visto. Invece, mediante una telecamera di videosorveglianza, che è nelle mani delle forze dell’ordine, è stato identificato.

Il gesto, oltreché di grande inciviltà e illegalità, è maggiormente oltraggioso perché la chiesa dove l’uomo ha lanciato il copertone d’auto è quella in cui è parroco don Marco Ricci, il prete che ha fatto scoprire e ha lottato contro la “terra dei fuochi” ercolanese.