Il Maximall Pompeii scopre le carte: apertura nel 2021, oltre 1500 assunzioni


11853

È stato presentato questa mattina a Villa Guarracino, a Torre Annunziata, il nuovo “Maximall Pompeii”, un vasto centro commerciale che sorgerà nell’area dell’ex Italtubi torrese. Come illustrato nella conferenza stampa, si tratta di un investimento privato di oltre 170 milioni di euro, che creerà 1500 posti di lavoro su un’area di 200mila metri quadrati, il cui obiettivo è intercettare il flusso di visitatori provenienti da Napoli, dal Vesuvio, dalla costiera sorrentina, dal vicino sito archeologico di Pompei e dal Santuario mariano. Mentre veniva tolto il velo dal progetto dell’hub turistico e commerciale, all’esterno di Villa Guarracino una delegazione dei quasi cento ex lavoratori dell’area di crisi di Torre Annunziata ha chiesto pacificamente se tra le opportunità che nasceranno con il nuovo Maximall ci potrà essere qualche via di accesso anche per loro. Il “Maximall Pompeii”, la cui apertura è prevista alla fine del 2021, ospiterà 200 brand nazionali e internazionali, distribuiti su due livelli, un hotel 4 stelle con 135 camere e un auditorium di 1.100 posti.



Sorgeranno anche un cinema con 8 sale, un teatro e una sala conferenze, oltre a trenta ristoranti e a un piazzale esterno destinato agli eventi, da cui si potrà ammirare una fontana con un gettito di oltre 25 metri di altezza. Il progetto vuole anche essere una riqualificazione dell’area in chiave ecosostenibile, con un parco a verde attrezzato aperto al pubblico di 50 mila metri quadrati e una inedita copertura di 6 mila mq, sulla quale sarà possibile fare jogging e godersi momenti di relax.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE