Un ordigno è esploso davanti a un negozio di materassi di via Roma a Cicciano, una deflagrazione che ha fatto svegliare i residenti del posto nel cuore della notte. Pochi giorni prima, invece, sempre a Cicciano, un’altra bomba era esplosa davanti all’abitazione di un pensionato, causando gravi danni all’ingresso dell’edificio. I carabinieri stanno svolgendo delle indagini su questi due episodi avvenuti a così breve distanza nello stesso comune e, per ora, sembra che la pista più accredita per spiegare le esplosioni sia quella del racket.