Somma Vesuviana, Auricchio si amplia e inaugura il nuovo reparto produttivo


9261

Giovedì 19 dicembre alle 11 alla presenza del sindaco Salvatore Di Sarno e con la benedizione di monsignor Alfonso Pisciotta si inaugurerà il nuovo reparto produttivo Auricchio presso lo stabilimento di Somma Vesuviana dove è stata implementata la prima linea a ciclo teso per Auricchio. Un grosso investimento in sviluppo e innovazione. Nello stabilimento di Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, già si produceva l’Auricchio Giovane e fungeva da centro distributivo. I tre fratelli Auricchio alla guida del gruppo hanno deciso di investire in questa sede che rappresenta per loro il legame con le origini dell’azienda, nata nel 1877 a San Giuseppe Vesuviano.



«Questo investimento è stato per noi una scelta sia di cuore sia strategica – ha dichiarato Antonio Auricchio, Presidente di Gennaro Auricchio SpA – Abbiamo sempre voluto mantenere la nostra presenza in queste aree a cui dobbiamo tanto: da quattro generazioni ci tramandiamo l’antica ricetta del nostro provolone, inventata dal bisnonno e che ci ha portato alla realtà che rappresentiamo oggi. Il sud Italia e in particolare la Campania rappresentano per noi un mercato di riferimento e mantenere la nostra presenza su questo territorio vuol dire anche essere sempre reattivi ad ogni richiesta del mercato». Molto felice dell’investimento anche Alberto Auricchio: «Oltre ad aver ampliato la capacità produttiva abbiamo anche trasferito in questa sede la logistica che serve la Sicilia, altro mercato per noi molto importante e per il quale abbiamo certamente migliorato il servizio in termini di qualità e velocità. L’intero progetto che ha riguardato lo stabilimento di Somma Vesuviana è stato inserito nel PSR 2014-2020 della Regione Campania: un ringraziamento al Presidente De Luca, al consigliere delegato Nicola Caputo, alla struttura dell’assessorato alle politiche agricole e forestali e non per ultimo alla dott.ssa Vera Buonomo -presidentessa di Copagri che ha fornito costante supporto in tutto l’iter burocratico. Un ringraziamento al Sindaco Di Sarno e a tutta l’amministrazione comunale per il sostegno che ci hanno dato».

Questo ampliamento porta lo stabilimento di Somma Vesuviana a produrre ogni giorno 13 tonnellate di provolone, con oltre 60 dipendenti. I lavori di ampliamento hanno coinvolto imprese locali che hanno fornito sia la parte edile sia di automazioni per le linee produttive. Il Provolone è da sempre il ns prodotto più rappresentativo – il 50 % del totale venduto in Italia e nel mondo è infatti a marchio Auricchio. «Abbiamo l’orgoglio di portare il Made in Italy nel Mondo – completa Giandomenico Auricchio – e lo facciamo mettendo il nostro nome su ciascuno dei nostri formaggi e quindi è ancora maggiore la responsabilità di offrire ogni giorno il massimo della qualità nel rispetto delle nostre origini e tradizioni».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE