Pasticceria da incubo a Pomigliano: sporcizia ovunque nei laboratori


2731

Sporcizia, alimenti mal conservati, pavimenti con acqua vecchia e cicche di sigaretta. Quello che si è presentato davanti agli occhi dei carabinieri forestali e degli operatori dell’Asl è stato un quadro disgustoso. per questo è scattato il sequestro di 135 chili di alimenti (del valore di circa 850 euro), inoltre 4 sanzioni amministrative per un importo di 5.200 euro. È il risultato dei controlli straordinari effettuati dai militari della stazione carabinieri forestale agli ordini del maresciallo Alessandro Cavallo e dal personale del distretto dell’Asl Na 3 Sud di Marigliano e Pomigliano d’Arco. A darne notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola.



Nella pasticceria era evidente la carenza delle condizioni igieniche, con i congelatori con guarnizioni rotte, prodotti alimentari tenuti anche all’esterno del laboratorio esposti alle intemperie come salumi tagliati a pezzi, cornetti, ricotta, mozzarella, miele contenuto in un barattolo rotto con presenza di polvere ed insetti, dolciumi da forno e zucchero fondente. In cattivo stato di conservazione anche prodotti carnei, calzoni ripieni fritti, pizzette, burro e prosciutto cotto. I macchinari utilizzati per la produzione si presentavano in situazioni pessime con diffusa sporcizia, si constatava anche presenza sul pavimento di acqua e di mozziconi di sigarette. La titolare dell’attività è stata quindi deferita in stato di libertà per cattivo stato di detenzione degli alimenti, e circa 135 chili di prodotti dolciari e rustici sono stati immediatamente distrutti. Il personale Asl ha impartito la chiusura amministrativa dei laboratori imponendo una pulizia straordinaria. La titolare, non effettuava nemmeno il corretto smaltimento degli olii esausti, ed è stata appurata la mancanza di tracciabilità sui corretti smaltimenti dell’intero anno 2018, motivo per il quale è stata anche deferita per gestione illecita/smaltimento dei rifiuti. Per tutto questo, sono state elevate sanzioni per un importo pari 5.200 euro circa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE