Ottaviano, Giovanna non cammina più: servono donazioni per la cura ECCO LA RACCOLTA FONDI


15854

Lancia un appello tramite i social, mentre la situazione sembra peggiore. Si tratta di Giovanna Duraccio, 23enne di Ottaviano, una ragazza piena di vita colta da una malattia rara che oggi non le consente più di camminare. Qualche settimana fa del suo caso aveva parlato anche il sindaco Luca Capasso. Oggi Giovanni esce allo scoperto in prima persona. Una cura possibile ci sarebbe ma è costosa ed è all’estero, così la giovane ha lanciato una raccolta fondi su Facebook, a cui è possibile partecipare CLICCANDO QUI. Solo con l’aiuto di tutti Giovanna avrà la possibilità di provare a farcela, di superare un ostacolo che oggi appare enorme.



Ecco cosa scrive la ragazza: «Sono Giovanna Duraccio, ho 23 anni e sono stata colpita da una malattia rara. Una mattina mi sono svegliata e non ero più la stessa, tutto è iniziato dal mio occhio destro. Non riuscivo a focalizzare nulla. Per un anno sono stata in diversi ospedali, nessuno mi ha dato una diagnosi, sono stata in Austria e per la prima volta mi hanno diagnosticato una malattia. Le mie difese immunitarie attaccano il mio cervelletto, per cui oggi io non cammino più. La partenza che era prevista per fine mese è saltata perché il dottore di cui mi fidavo è andato in pensione. Oggi ho due possibilità: Londra, America. Le cure mediche raggiungono costi elevatissimi. Io e la mia famiglia non possiamo permettermelo. Chiedo il vostro aiuto, voglio distruggere la malattia, non voglio che sia lei a distruggere me».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE