Natale triste all’Auchan di Pompei: oggi è sciopero dei 100 dipendenti


7155

Il Natale triste dei dipendenti della Auchan, il centro commerciale di Pompei, sarà reso pubblico nella giornata odierna, quando i lavoratori, circa 100, stanno incrociando le braccia, per manifestare le preoccupazioni per il loro futuro occupazionale. Quello di Pompei, in questi giorni, come tutti gli altri centri commerciali, è il luogo di shopping e dell’allegria di grandi e piccini. Ma lo spirito del Natale è solo negli occhi degli acquirenti. La Auchan di Pompei rischia di scomparire e anche a breve perché assalita dalla crisi giunta con il moltiplicarsi dei centri commerciali che stanno falcidiando anche il piccolo commercio di tutto il territorio.



Tutto ciò, però, non è andato a vantaggio del centro commerciale di Pompei, che subisce la concorrenza degli altri supermarket. Il rischio di licenziamento incombe sempre sui lavoratori, nonostante le battaglie con i sindacati. Per questo, oggi, nel bel mezzo delle festività natalizie, si tiene uno sciopero regionale di tutti i dipendenti delle numerose sedi Auchan della Campania. Oggi, quindi, chi vuole fare shopping all’Auchan rischia di trovare le serrande chiuse. I 100 lavoratori non saranno al loro posto di lavoro, ma davanti agli ingressi dell’ipermercato, per dimostrare il loro allarme e la rabbia. Anche a pochi chilometri di distanza da quello di Pompei, ci sarà uno sciopero al centro commerciale situato a Giugliano.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE