In Nola in via Cimitile, i militari del Nas di Napoli hanno eseguito una verifica igienico sanitaria presso un’attività di pasticceria, a conclusione della quale hanno proceduto al sequestro amministrativo di 70 chili di alimenti tra prodotti di friggitoria e dolci tipici siciliani, quali arancini, cassata, cassatine, poichè privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilità alimentare. Inoltre sono stati impartite delle prescrizioni inerenti a delle non conformità riscontrate nel corso della verifica igienico-sanitaria per carenze strutturali del laboratorio di produzione e mancato aggiornamento del sistema di monitoraggio previsto dal manuale Haccp.