Deposito di botti killer in casa e nell’auto, 24enne arrestato a Casalnuovo


427

Ha 24 anni ed è incensurato l’uomo arrestato dai carabinieri della tenenza di Casalnuovo di Napoli per detenzione e porto illegale di materiale esplosivo. Il giovane, sia in casa che nella sua auto, nascondeva quasi 40 chili di ordigni illegali: 165 «cipolle» e 200 «dentini» fabbricati artigianalmente e pronti per essere rivenduti prima della notte di San Silvestro. I botti, privi dell’etichetta con il numero del decreto ministeriale che ne autorizza il commercio, sono stati sequestrati e affidati al Nucleo Artificieri di Napoli per la classificazione e la distruzione. Il tribunale di Napoli ha disposto per il 24enne l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE