Crescono le vendite della Fiat Panda prodotte a Pomigliano


1420

Il 2019 si avvicina alla conclusione e, in attesa dell’arrivo dei dati ufficiali e definitivi che saranno rilasciati a gennaio, è già tempo di fare un bilancio preliminare sulla produzione di auto in Italia. Le difficoltà registrare dal gruppo FCA, in particolare in Europa, si rifletteranno in misura significativa sui livelli produttivi degli stabilimenti italiani che, con frequenza sempre crescente, devono fare i conti con un continuo ricorso ad ammortizzatori sociali. Fim-Cisl ha diffuso, in queste ore, le prime stime sui livelli produttivi degli stabilimenti italiani nel corso del 2019. Come prevedibile, i risultati raccolti in questi mesi sono estremamente negativi e seguono un 2018 che già aveva fatto registrare un brusco stop ai livelli produttivi in tutti i principali stabilimenti di produzione del gruppo FCA del Paese.



Secondo i dati raccolti da Fim-Cisl, il 2019 si chiuderà con un totale di circa 830 mila veicoli prodotti negli stabilimenti italiani. Se confermato, questo risultato risulterà decisamente inferiore rispetto ai dati del 2018. Lo scorso anno, infatti, la produzione di auto in Italia raggiunse quota 967 mila unità con un calo del 6.8% rispetto ai risultati del 2017, anno in cui i livelli produttivi si erano fissati al di sopra del milione di unità prodotte. A pesare, in misura significativa, sul calo della produzione in Italia è lo stabilimento Alfa Romeo di Cassino, sede di produzione di Giulia, Stelvio e Giulietta, i tre modelli della gamma del marchio italiano che in questo 2019 sta vivendo un periodo di profonda crisi. Ricordiamo, infatti, che il marchio Alfa Romeo ha registrato un calo del 39% in Europa con 30 mila unità vendute in meno (il dato è aggiornato ad ottobre 2019) ed un calo del 27% negli USA (il dato è aggiornato a fine settembre 2019). A compensare, ma solo in minima parte, il crollo produttivo degli stabilimenti italiani c’è la crescita delle vendite della Fiat Panda prodotta a Pomigliano d’Arco. La city car del marchio italiano è la segmento A più venduta d’Europa e ha fatto registrare consegne in crescita del 15% rispetto ai risultati raccolti lo scorso anno.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE