È passato in consiglio regionale un emendamento che modifica la legge 21 sulla zona rossa del Vesuvio ed apre uno spiraglio al rilascio dei condoni del 1985 e del 1994. Ad annunciarlo è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che da tempo si batte affinché le migliaia di richieste di condono edilizio nei Comuni della zona rossa del Vesuvio ricevano una risposta. Dichiara Capasso: «La considero una vittoria dei sindaci del territorio vesuviano e di quei consiglieri regionali che hanno saputo confrontarsi e dialogare. Io non voglio nuovo cemento, nessuno vuole nuovo cemento. Tutti vogliamo che i cittadini ricevano finalmente quella risposta che aspettano da più di 30 anni».