Università Parthenope, una nuova sede a Nola


775

Il Rettore dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” Alberto Carotenuto ed il Sindaco di Nola, Gaetano Mineri hanno siglato questa mattina un protocollo d’intesa per la realizzazione di una sede dell’Ateneo nel territorio nolano. Presente all’incontro il Prorettore alla Didattica dell’Ateneo, il professore Antonio Garofalo. Nel 2020 quindi ripartiranno le attività didattiche dell’Università a Nola, dopo l’interruzione avvenuta nel 2018 per problemi legati alla mancanza di spazi adeguati alle esigenze dell’Ateneo.



L’Università ha già attivato le procedure per l’acquisizione di un immobile e, tra le proposte pervenute, ne sono state selezionate tre. La sede verrà costruita ex novo, senza adattamento di edilizia esistente, quindi sarà rispondente alle esigenze universitarie e del territorio. In attesa che venga realizzata la nuova struttura, l’amministrazione comunale metterà a disposizione dell’Ateneo già una prima provvisoria sede per consentire l’avvio delle attività didattiche già dal prossimo anno. L’accordo siglato segue di pochi giorni la firma del Protocollo tra l’Ateneo ed il Comune di Napoli per l’acquisto dell’immobile di Piazza Neghelli, destinato a diventare la sede del Dipartimento di Scienze Motorie; due iniziative “entusiasmanti, indirizzate ai nostri studenti, che faranno crescere l’Ateneo” ha sottolineato il Rettore.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE