Ancora caso in via Zabatta a Terzigno dove da ieri le 14 famiglie truffate sono state sfrattate. I media hanno trovato il simbolo di questa situazione drammatica. È Gina, 85 anni. La nonnina era seduta in strada con tutti gli altri a protestare: «Mi hanno tolto tutto, pure la dignità», ha detto ai tanti cronisti giunti sul posto.

Intanto, il sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri, ha ottenuto un incontro con il ministro alle Infrastrutture, Paola De Micheli, nel tentativo di ottenere qualcosa da una battaglia cominciata da mesi.