Lascia il carcere Fiore Bianco, 22enne di Boscoreale, condannato in Appello in una retata contro lo spaccio di stupefacenti tra Poggiomarino, Boscoreale e Scafati. I Giudici della Corte di Appello di Napoli che hanno accolto la richiesta degli avvocati Fabio Amodio e Antonio Aiello concedendo i domiciliari ail giovane. Bianco fu condannato a 4 anni e 8 mesi, mentre adesso sconterà la pena a casa ma lontano della Campania. Accolta la tesi del consiglio difensivo che ha fatto leva sul fatto che ormai l’imputato è fuori da ogni contesto di illegalità. Il blitz venne compiuto dai carabinieri di Poggiomarino che portarono all’arresto di 8 persone tra cui in manette finirono Domenico Gianluca Marano, 33enne residente in via Dalla Chiesa a Poggiomarino, Giuseppe Nappo, 33 anni, residente in via Sorrentino e considerato dagli investigatori il fornitore dei pusher; Bruno D’Avino, 21enne di via Saporito; Fiore Bianco, 22enne, residente a Boscoreale in via Vicinale Cirillo; Salvatore Verde, 22enne, di via Scafati.