Rapinavano contadini nell’agrovesuviano: arrestati, uno si era nascosto sotto il letto


987

I carabinieri della stazione di Acerra hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare per rapina e tentata rapina nei confronti di due 42enni, Antonio D’Alessandro e Giuseppe Ricci. I militari hanno fatto luce su due colpi (uno tentato e l’altro messo a segno), perpetrati il 5 giugno nel giro di poche ore ai danni dei contadini in zone rurali dell’agrovesuviano. I due erano armati e si spostavano in scooter: le vittime hanno memorizzato alcune cifre della targa, particolare che ha permesso la loro cattura. Uno dei rapinatori, rintracciato in casa, ha provato a farla franca in maniera goffa provando a nascondersi sotto il letto.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE