Palma Campania, gay 19enne insultato sul web dal nipote della Santanché


5136

Insultato sul web dal nipote di Daniela Santanché, la parlamentare di FdI perché omosessuale. È quanto accaduto a Giovanni Nappi, 19 anni da compiere il 13 novembre, studente di giurisprudenza di Palma Campania. A raccontare l’accaduto e gaynews.it. “Che bel ricchione comunista”, questo il commento postato da F. G, appena 16enne a corredo di un’innocua foto postata dal giovane palmese sul web.



«Sono profondamente amareggiato e deluso – così Nappi a Gaynews – che un ragazzo, di qualche anno più piccolo di me e, per giunta, nipote di una parlamentare, abbia usato parole così volgari e insultanti nei miei riguardi. Mi sento offeso nell’animo». Gaynews racconta ancora: «Nei giorni scorsi i due avevano intavolato una conversazione garbata, per quanto caratterizzata da vedute contrapposte, al di sotto di un post offensivo verso Greta Thunberg, pubblicato il 27 settembre su Instagram dal 16enne. Al termine della conversazione Nappi era stato già insultato come “frocio” da un amico del “rampollo” di casa Santanché.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE